melanzana.png

Melanzane

Descrizione: Verdura estiva rientra nelle diete dimagranti, ma attenzione in questo caso a non arricchirle di grassi o oli. È una grossa bacca di forma e colore diversi secondo le varietà di una pianta, della famiglia delle Solanacee. Molte sono le varietà, che si distinguono per la forma, allungata, tonda o ovale e per il colore. La polpa è carnosa, bianco-verdastro. Il sapore è caratteristico e piuttosto pungente. Va consumata assolutamente cotta, perchè cruda è sgradevole e tossica in quanto contiene solanina.

Stagionalità: Frutto estivo da Giugno a Ottobre. Il mese migliore è agosto, ormai le si trova tutto l'anno.

Proprietà: Ha poche calorie, bassissimo contenuto di grassi, proteine e glicidi e contiene pochi zuccheri. Contiene vitamine del gruppo B, C, acido folico, potassio, fosforo, sodio e calcio. Contiene sostanze amare simili a quelle contenute nelle foglie dei carciofi (che stimolano la produzione della bile e abbassano il colesterolo), azione antibatterica e possiede alcune sostanze che aumentano la secrezione di ormoni surrenali. È diuretica e si ritiene utile come blando sedativo.