04-salame-lardellato.jpg

SALAME LARDELLATO

Descrizione: Salame dall’impasto magro ottenuto dalla macinatura delle parti nobili del maiale: coscia e spalla e una volta tritate, vengono mescolate successivamente ai lardelli che non sono altro che cubetti derivanti dal taglio del lardo di schiena. Il tutto viene insaporito con sale e pepe macinato e in grani. 
Viene insaccato su budello gentile e stagionato per almeno due mesi fino a quando il salume non si presenta duro al tatto e con la caratteristica muffa che ne indica una buona stagionatura.